Dolcetto o scherzetto? Attenzione allo zucchero nemico dei denti…

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lo zucchero è il primo nemico dei nostri denti, cibo prediletto dei batteri che abitano il nostro cavo orale, causa principale della formazione della carie.

La nostra alimentazione è ricca di zuccheri raffinati dovuti ai moltissimi prodotti industriali che compongono ormai  la nostra dieta.
I primi ad essere incriminati sono i dolciumi industriali, dalle caramelle a tutte le torte, i biscotti e merendine confezionate… ricoperte di granelle, ripiene di marmellata, cioccolata e crema.
Continua la lista con il pane confezionato, morbido e dolciastro che sostituisce in molte famiglie il pane fresco di giornata.
Vi sono poi le barrette energetiche, i gelati,  la frutta caramellata, il miele, le marmellate, le creme di nocciola (non occorre nominare la regina della cioccolata spalmabile) e tutte le bevande gassate, i succhi di frutta e le acque dolcificate.
Lo zucchero ormai si nasconde davvero ovunque e i primi ad esserne attirati sono sempre i bambini!

5-10 gr di zucchero al giorno, la quantità consigliata…

A denunciare questo proliferare di dolcezza nel nostro consumo di cibo è uno studio pubblicato dal World Health Organization Nutrition Guidance Advisory Group, il gruppo dell’OMS che si occupa di fornire le indicazioni alimentari in relazione alla salute.
In sintesi, dallo studio emerge che è necessario dimezzare o evitare totalmente cibi raffinati e zuccherati, il cibo facile da fast food e una gastronomia sempre “saporita”, con l’obiettivo di consumare un massimo di 5-10gr di zucchero al giorno.

La carie risulta la prima malattia non trasmissibile al mondo per incidenza. Come combatterla?

Per combattere questa overdose di zucchero, alcune nazioni stanno mettendo in atto veri e propri provvedimenti legislativi per controllare l’industria alimentare, altri intervengono nella comunicazione obbligatoria tramite l’etichetta dei prodotti in commercio.
Ma noi che spesso dobbiamo recarci dal dentista, come possiamo comportarci?

La prima vera soluzione nasce in ogni modo dalle scelte e stili di vita che si vogliono adottare.
Una sana alimentazione, povera di zuccheri raffinati, è possibile facendo attenzione a ciò che si pone nel carrello della spesa o nell’organizzare il proprio tempo nel preparare il cibo in casa piuttosto che acquistarlo già confezionato.
Sopratutto per un genitore, prendersi cura del proprio figlio è in primis preoccuparsi di “CHE COSA mangia” e non semplicemente che mangi (non nella nostra società perlomeno…)

Un’arma sempre efficace risulta in ogni caso l’igiene orale: continua e regolare, eseguita nel modo giusto!
Attraverso spazzolino, filo interdentale e scovolino è possibile eliminare ogni traccia di cibo residuo, lasciando così puliti e salvi dai batteri denti e gengive e riducendo in maniera esponenziale il rischio di carie.

Visto il week-end in arrivo, ricco sicuramente di dolci tentazioni… Concediamoci il “dolcetto” ma senza permettergli di trasformarsi in “scherzetto”. Prima di andare a letto, una raccomandazione ai genitori, 2 minuti dedichiamoli ai nostri figli e alla salute dei loro dentini con spazzolino e dentifricio.

Buon Halloween!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close